Primo maggio, la gloria e il fango

Un grande “desfile”, come ogni anno da mezzo secolo a questa parte. Un autentico colossal, un inno all’amore del popolo per il socialismo. Ma dietro le quinte di quest’ormai risaputo spettacolo, a malapena si cela questa volta la realtà di una città in rovina, il fango e la miseria provocato dalle scroscianti piogge degli ultimi giorni e da un sistema fognario per troppi anni abbandonato a se stesso. Un articolo di Yoani Sánchez

, , , , , ,

No comments yet.

Leave a Reply