Capitan Trump alle navi da crociera: “Indietro tutta!”

0

Trump continua nella sua progressiva rivitalizzazione dell’embargo contro Cuba, notoriamente una delle più fallimentari politiche mai attuate, in campo internazionale, dagli Stati Uniti d’America. Vittime della nuova iniziativa sono, in questo caso – oltre ovviamente all’intelligenza ed al decoro, due virtù notoriamente estranee all’attuale presidente Usa – soprattutto le navi da crociera che, grazie all’apertura operata anni fa da Obama, organizzano viaggi collettivi all’Avana. Un nuovo provvedimento del Dipartimento al Tesoro vieta infatti, a partire dal 5 di giugno questo tipo di viaggi che, ultimamente, avevano portato a Cuba molte migliaia di turisti statunitensi. Vietati anche i viaggi in imbarcazioni o aerei privati. Per approfondire, vale la pena leggere questo articolo di Alejandro Armengol pubblicato da CubaEncuentro...Leggi…

Da Diario de Cuba: come l’esilio ha reagito (perlopiù male) ai nuovi provvedimenti

Share.

About Author

Leave A Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.